KUNDALINI YOGA- I Chakra

Kundalini parola sanscrita che significa attorcigliato, è considerata la forma più raffinata dell’Hatha Yoga. Questa pratica infatti è rappresentata da un Serpente addormentato, arrotolato nella zona del coccige che simboleggia (il caos, la confusione) il nostro inconscio che si risveglia con determinate pratiche e soprattutto con determinate riflessioni mentali che noi creiamo.

La Mente, luminosa, rappresentata da un Cerchio Bianco che è lo Spazio della Coscienza, non riesce ad esprimersi dove c’è il caos.
Con la pratica del Kundalini andremo a creare una realtà, attraverso i Chakra. Mondi diversi definiti Stati di coscienza, per molti sconosciuti, fanno parte del mondo sottile dove la nostra mente, con le sue enormi potenzialità, riesce a creare immagini Archetipi per poi materializzarle e successivamente percepirle nel nostro corpo (mente-corpo). 

I Chakra essendo creati dalla nostra mente possono avere o non avere elementi disturbanti (sia mentali che fisici), quindi il Kundalini Yoga ci insegna come percepirli eliminando il caos, il disordine che regna in ognuno di noi, ossia la purificazione delle pulsioni psichiche e mentali, aumentando la capacità di portare il proprio pensiero dove lo si vuole.
La purificazione avviene durante la meditazione creando uno Yantra (disegno geometrico), dandogli vita, con pratiche di Pranayama, inserendo il suo fonema ed iniziando ad emettere il Bija Mantra (suoni del nostro pensiero).
I principali elementi che caratterizzano i Chakra, ovvero terra, acqua, fuoco, aria e l’etere, non presente nella nostra cultura.
Con l’aiuto dello Yoga ma soprattutto del Kundalini Yoga si possono imparare a percepire gli elementi collocandoli in punti ben precisi del nostro corpo ed infine a padroneggiarli.

Cosa sono i Chakra

I Chakra tradotto Ruota, Cerchi, Mondi, non esistono, ma sono immaginati, non sono vortici di energia,come descrivono gran parte delle opere New Age, ma sono percezioni immaginative di uno STATO di ESISTENZA, come quelle di un Sogno dove ci percepiamo in un Mondo che diverge dall’ordinario, solo che, a differenza del Sogno, questo specifico Mondo noi lo creiamo con la nostra Immaginazione, Dhyāna.

I Cinque Chakra:  Mūlādhāra, Svādhiṣṭhāna, Maṇipūra, Anāhata e Viśuddhi

Ājñā Chakra e Sahasrāra Chakra non possono essere definiti Chakra non avendo tutti gli elementi, ma sono Bindu, Punti.

Cosa sono gli Yantra

La parola in sanscrito Yantra deriva dalla radice “yam” che significa sostenere o tenere. Gli Yantra sono disegni geometrici, forme primordiali di base che sono simboli psicologici corrispondenti a Stati interni di Coscienza umana, usati come strumento per la meditazione. L’uso di queste forme che sembrano elementari rappresentano il più alto concetto, in termini visivi, perché la proiezione del simbolo è diretta e decisa, in grado di creare un senso di espansività. La loro origine e il loro uso ricordano quelli dei Mandala, che in fondo non sono altro che una sorta di yantra in forma circolare.

Lo Yantra è lo Spazio percettivo a livello di consapevolezza.

Cosa sono i Bija Mantra 

I Mantra sono delle “parole suono” particolari, che hanno un effetto specifico sui Chakra. La parola mantra è composta da man, che sta per “mente” e tra, che significa “proteggere”, “liberare da” o “strumento”. I Bija,”seme” sono monosillabi molto potenti che hanno effetti rilevanti ed istantanei.                                                                                     Quando si recita un mantra, non è importante il significato della parola e della frase, bensì il suo suono. Per questo motivo, non è necessario comprenderli per ottenerne i benefici. I mantra non vengono solo recitati. Molto spesso è sufficiente ascoltarli per godere di tutte le loro proprietà benefiche.                                                            Pensa che anche noi stessi, i nostri pensieri e le nostre emozioni sono vibrazioni.

Ogni Bija Mantra ha il proprio elemento ed ogni elemento è associato ad un centro del corpo.

Om appartiene alla mente, l’elemento più sottile. La sede della mente è Ajna Chakra. Quindi Om “Aum” è il Mantra di Ajna ed è considerato essere il padre, il più potente di tutti i Bija Mantra.

Lam appartiene all’elemento terra, la sede di Muladhara Chakra.

Vam appartiene all’elemento acqua, Swadhisthana Chakra. 

Ram appartiene all’elemento fuoco, Manipura Chakra.

Yam appartiene all’elemento aria Anahata Chakra. 

Ham appartiene all’elemento etere, Vishuddhi Chakra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.